Home

Eccomi

Lascia un commento

Dopo tanti mesi di inattività tornero a pubblicare dal 28 di giugno. Cordiali saluti dal vostro admin!

Messanger facebook per windows

Lascia un commento

facebook messenger windows

“Rimani in contatto con gli amici, non importa quello che stai facendo”, questo lo slogan ideato da Facebook per presentare la nuova applicazione Messenger per Windows, che già da oggi può già essere scaricata.Chat mentre fai altre cose

In pratica si tratta di un’ applicazione per Windows che permette di vedere e rispondere alle chat direttamente dal desktop, quindi senza neanche la necessità di aprire il browser.
Messenger per Windows si può utilizzare in qualsiasi momento, ad esempio mentre si naviga su altri siti o si utilizza un software o un gioco sul computer, in quanto l’ applicazione vi avviserà all’ istante dell’ arrivo di nuovi messaggi e vi consentirà di accedere subito a nuovi commenti, tag delle foto e altro non appena si verificano.

Un’ applicazione veramente consigliata a tutti i Facebook “dipendenti” che vogliono restare sempre aggiornati su cosa sta avvenendo sul social network e rimanere in costante contatto con gli amici.

Link: Messenger per Windows

Guida: come installare XP dopo Windows 7

2 commenti

 

Presi dalla frenesia del debutto di Windows 7 beta 1 avete formattato il vostro disco fisso e cancellato la copia di Windows XP che vi era installata?

 

Non temete, abbiamo pronta per voi una guida geek “fresca fresca”. Una guida tramite la quale scoprire insieme come installare XP dopo Windows 7 e far convivere i due sistemi operativi su uno stesso computer (sfruttando il dual boot, chiaramente).
Rimboccatevi le maniche, prendetevi poco meno di un’ora di tempo libero e mettetevi subito al lavoro. Il tutorial vi aspetta dopo il salto!

 

  1. Accedere al “Computer Management” (è possibile farlo comodamente attraverso il menu start);
  2. Selezionare la voce “Disk Management” (presente nel menu posizionato alla sinistra della finestra);
  3. Fare click destro sulla partizione da “rimpicciolire” per installare XP e selezionare la voce “Shrink Volume” dal menu contestuale;
  4. Inserire il numero di MB da liberare per installare Windows XP nel campo “Enter the amount of space to shrink in MB” (consigliati dai 4.000MB in su) e cliccare sul pulsante Shrink;
  5. Riavviare il PC;
  6. Inserire il disco d’installazione di Windows XP nel lettore del computer ed effettuare il boot da quest’ultimo;
  7. Seguire la procedura guidata scegliendo come destinazione lo spazio non partizionato;
  8. Inserire il disco d’installazione di Windows 7 (o un disco di ripristino) nel lettore del computer ed effettuare il boot da quest’ultimo;
  9. Selezionare la voce “System Recovery” seguita da quella “Startup Repair“;
  10. Riavviare il PC ed accedere a Windows 7;
  11. Installare ed avviare VistaBootPro;
  12. Ignorare la richiesta relativa alla creazione di file di backup;
  13. Recarsi nel menu “Diagnostics > Run Diagnostics“;
  14. Alla comparsa delle nuove voci nell’elenco dei sistemi operativi presente inVistaBootPro, cliccare sul pulsante “Apply updates“;
  15. Riavviare il PC.

 

Missione compiuta! E’ stata dura, ma adesso potrete finalmente godervi un perfettodual boot tra Seven ed il caro vecchio XP.

Guida: come installare Windows XP da una penna USB

Lascia un commento

 

Se, per moltissimi utenti alle prime armi, installare un sistema operativo equivale ad un qualcosa di completamente oscuro, per i geek la musica è totalmente diversa: tra amici, parenti e manie personali, c’è chi ha quasi stabilito dei record del mondo circa la formattazione e l’installazione di nuovi sistemi nell’arco di una sola giornata.

 

Proprio alla luce di ciò, una semplice guida su come installare un qualsiasi SO – Mac OS X compreso – risulterebbe davvero troppo semplice per i geek più esigenti… tranne se non ci fosse quel pizzico di “smanettamento“ che rende il tutto più stuzzicante, quel tocco in più che trasforma la routine in un’impresa da portare assolutamente a termine, anche se tesa solo alla soddisfazione di uno sfizio personale.

 

Ebbene, carissimi amici geek, oggi abbiamo davvero pane per i vostri denti: una bellaguida su come installare Windows XP da una penna USB. DVD e (soprattutto) CD ormai stanno diventando obsoleti, troppo ingombranti da portare sempre con se. Quindi, perché non mettere in campo tutta la nostra abilità e creare un XP da tenere sempre a portata di mano per ogni evenienza (ovvero, per ogni amico che ci porta quasi di forza a casa sua per mettergli a posto il PC)?

 

La procedura è un po’ lunghetta ma per nulla complicata, quindi, al bando tutte le ciance ed iniziamo subito!

 

Cosa occorre:

  • Assicurarsi che la penna USB da utilizzare abbia una capienza di minimo 1 GB
  • Assicurarsi che vi siano almeno 3 GB di spazio libero sul disco fisso
  • Assicurarsi che, oltre la penna USB da utilizzare, non vi siano altri dispositivi removibili connessi al computer

 

Come procedere:

 

  1. Creare una cartella in C:, rinominandola in xpsource;
  2. Inserire il CD d’installazione originale di Windows XP nel lettore del PC;
  3. Copiare tutto il contenuto del CD nella cartella xpsource, ed attendere che il procedimento termini;
  4. Scaricare ed aprire l’archivio USB_MultiBoot_10.zip;
  5. Scompattare la cartella USB_MultiBoot_10 in C:;
  6. Aprire la cartella USB_MultiBoot_10 ed avviare il programmaUSB_MultiBoot_10.cmd;
  7. Premere un qualsiasi tasto;
  8. Digitare H e premere il tasto Invio;
  9. Nella finestra apertasi, selezionare la voce NTFS dal menu a tendina e cliccare su Start;
  10. Al termine della procedura di formattazione della penna USB, cliccare suClose;
  11. Tornare nella finestra di USB MultiBoot e digitare 1, seguito dalla pressione del tasto Invio;
  12. Selezionare la cartella C:\xpsource e cliccare su OK;
  13. Cliccare sul pulsante Cancel;
  14. Tornare nella finestra di USB MultiBoot e digitare 2, seguito dalla pressione del tasto Invio;
  15. Selezionare la chiavetta USB e cliccare su OK;
  16. Tornare nella finestra di USB MultiBoot e digitare 3, seguito dalla pressione del tasto Invio;
  17. Cliccare sul pulsante Yes ed attendere circa 15 minuti, per il compimento della procedura di copia dei file sul dispositivo USB;
  18. Cliccare nuovamente su Yes;
  19. Tornare nella finestra di USB MultiBoot e premere qualsiasi tasto;

 

Adesso, abbiamo ottenuto la nostra chiave USB con Windows XP, da utilizzare per poi installare il sistema operativo. Per avviare la procedura d’installazione, occorre riavviare il computer (mantenendo la chiavetta inserita), recarsi nel BIOS ed impostare la porta USB come preferita per il boot, effettuare un nuovo riavvio della macchina, e far partire l’installazione di Windows XP da chiave USB inserendo il valore 1.

 

A questo punto, basterà seguire la procedura per portare a termine questa intensissima operazione da veri geek.

Guida: come installare Windows 8 da una penna USB

Lascia un commento

Volete provare Windows 8 Developer Preview su un netbook privo di unità ottica o su un vecchio computer con il lettore DVD rotto? Visto che quello appena rilasciato da Microsoft è un sistema operativo non ancora finito, e quindi da non installare su PC da produzione, crediamo proprio di sì. E allora eccoci qui, pronti a darvi una mano.

Qui sotto trovate non una ma ben due guide su come installare Windows 8 da una penna USB creando delle chiavette con tutti i file d’installazione del nuovo OS, una per i principianti (o in linea generale per chi non vuole perdere tempo) e una per i verigeek che vogliono fare tutto dal prompt dei comandi. Allora, siete pronti ad iniziare? Ecco tutto quello che vi serve.

 

Cosa serve

  • L’immagine ISO di Windows 8 Developer Preview a 32 o 64 bit;
  • Una penna USB da 4GB ( per la versione a 32 bit di Windows 8 ) o da 8GB ( per la versione a 64 bit di Windows 8 );
  • Il programma gratuito Windows 7 USB/DVD Download Tool (solo per il metodo semplice);
  • Circa un’ora di tempo libero.

Metodo 1 – Per tutti

  • Avviare Windows 7 USB/DVD Download Tool;
  • Cliccare sul pulsante Browse per selezionare l’immagine ISO di Windows 8;
  • Cliccare sul pulsante Next;
  • Cliccare sul pulsante USB Device;
  • Selezionare la penna USB su cui copiare i file d’installazione di Windows 8 dal menu a tendina;
  • Cliccare sul pulsante Begin copying per avviare la creazione della penna USB per l’installazione di Windows 8.

Metodo 2 – Per Geek

  • Formattare la penna USB su cui copiare i file d’installazione di Windows 8 in NTFS(basta andare in Risorse del computer, fare click destro sulla penna USB e selezionare “Formatta” dal menu contestuale);
  • Usare Daemon Tools o qualsiasi altro software adatto allo scopo per montare l’immagine ISO di Windows 8 Developer Preview;
  • Avviare il Prompt dei comandi con privilegi da amministratore;
  • Puntare il prompt dei comandi verso la cartella Boot contenuta nel drive con l’immagine ISO di Windows 8 (es. I:\boot) usando i comandi I: e cd boot;
  • Dare il comando bootsect /nt60 E: (presumendo che E: sia la lettera dell’unità della penna USB) per rendere la penna USB bootabile;
  • Dare il comando XCOPY I:\*.* E:\ /E /F /H per copiare tutto il contenuto del disco d’installazione di Windows 8 sulla penna USB.

Qualsiasi metodo abbiate utilizzato, ora avete ottenuto una penna USB per installare Windows 8 Developer Preview. Per procedere con l’installazione del sistema operativo, non dovete far altro che inserire la penna USB in cui avete copiato i file d’installazione di Windows 8 nel PC, riavviare il sistema ed effettuare il boot da quest’ultima (potrebbe essere necessario impostare l’ordine di boot nel BIOS).

Partirà il normale processo d’installazione di Windows 8.

Guida: come installare Windows Vista da una penna usb

Lascia un commento

 

Specchio, specchio delle nostre brame, chi saranno i più geek di questo reame? La risposta a questa domanda è molto semplice: chiunque, oggi, sia pronto a seguire insieme a noi una semplicissima procedura che permette di installare Windows Vista da una penna USB. L’ideale per portare l’ultimo, imponente, sistema operativo di casa Microsoft su tutti quei PC che non hanno un lettore CD/DVD.
Tutto quello di cui avete bisogno è un DVD d’installazione originale di Windows Vista, una penna USB con almeno 3 GB di spazio libero e, inevitabilmente, qualche minuto di tempo libero per creare il vostro dispositivo rimovibile di installazione. Buona geekata a tutti!

 

  1. Inserire una penna USB (con minimo 3 GB di spazio libero) nel PC;
  2. Formattare la penna USB con il file system NTFS (tramite il menu contestuale in Risorse del computer);
  3. Aprire il prompt dei comandi con privilegi da amministratore;
  4. Dare il comando diskpart.exe e premere il tasto Invio;
  5. Dare il comando list volume e premere il tasto Invio;
  6. Individuare il drive relativo alla penna USB (quello con “rimovibile” nella descrizione);
  7. Dare il comando select volume 4 (dove “4″ va sostituito con il numero relativo al drive della penna USB) e premere il tasto Invio;
  8. Dare il comando active e premere il tasto Invio;
  9. Chiudere il prompt dei comandi;
  10. Inserire nell’apposito lettore del PC il DVD d’installazione originale di Windows Vista;
  11. Aprire nuovamente il prompt dei comandi con privilegi da amministratore;
  12. Dare il comando cd.. e premere il tasto Invio;
  13. Dare il comando cd.. e premere il tasto Invio;
  14. Dare il comando e: (ovvero la lettera del drive CD/DVD) e premere il tastoInvio;
  15. Dare il comando cd boot e premere il tasto Invio;
  16. Dare il comando bootsect /nt60 g: (ovvero la lettera del drive relativo alla penna USB) e premere il tasto Invio;
  17. Copiare la cartella Root del DVD d’installazione di Vista nella penna USB;
  18. Copiare la cartella Sources del DVD d’installazione di Vista nella penna USB;
  19. Copiare i file contenuti nella directory principale del DVD d’installazione di Vista nella penna USB;
  20. Riavviare il PC;
  21. Impostare il BIOS per effettuare il boot da penna USB;
  22. Effettuare il boot da penna USB;

Guida: creare una penna USB multi-boot per il pronto soccorso del PC

Lascia un commento

 

Occorrente e Programmi

  • Penna USB da minimo 1GB (vuota e/o formattabile)
  • BartPE per creare una sorta di versione live di Windows XP
  • Daemon Tools per montare l’ISO generata da “BartPE”
  • PeToUSB per caricare “BartPE” sulla penna USB
  • Grub per gestire il multi-boot delle varie applicazioni
  • MemTest86+ per controllare lo stato della RAM
  • Parted Magic per partizionare i dischi fissi con l’ausilio di “GParted”
  • Ultimate Boot CD per avere una vastissima gamma di utility sempre a portata di mouse
  • Acronis Rescue Media per ripristinare le immagini del disco generate da “Acronis True Image”
  • Pazienza. Tanta pazienza

 

Procedimento

  1. Scaricare ed installare Bart PEbuilder (disponibile anche in versione no-install);
  2. Avviare il programma e procedere con la creazione del file ISO basato sul disco d’installazione di Windows XP (qui un video tutorial contenente anche l’integrazione del plugin “DriveImage XML”);
  3. Montare il file ISO generato con un programma come Daemon Tools;
  4. Scaricare ed avviare il programma PeToUSB (no-install e gratuito);
  5. Impostare la propria penna USB come drive di destinazione;
  6. Mettere il segno di spunta accanto alla voce Enable Disk Format;
  7. Indirizzare il campo Source Path To Built BartPE/WinPE Files verso la cartella dell’immagine ISO montata in precedenza, quella generata da BartPE Builder;
  8. Mettere il segno di spunta accanto alla voce Enable File Copy;
  9. Cliccare sul pulsante Start ed attendere che la procedura termini;
  10. Scaricare ed avviare il boot manager grubinst (grubinst_gui.exe);
  11. Impostare l’hard disk principale nel campo Disk (dovrebbe essere hd1) e cliccare sul pulsante Install;
  12. Scaricare il boot manager grub4dos (file “grub4dos-0.4.4.zip”) ed estrarre i filegrldr e menu.lst nella directory principale della penna USB;
  13. Scaricare la versione bootabile di MemTest86+ ed estrarre il file memtest86+-2.10.bin nella cartella principale della penna USB;
  14. Scaricare il programma Parted Magic (file “pmagic-usb-3.5.zip”) ed estrarne il contenuto nella cartella principale della penna USB;
  15. Scaricare l’immagine ISO di Ultimate Boot CD e copiarlo nella cartella principale della penna USB;
  16. Utilizzare Acronis True Image per creare un’immagine ISO di Acronis Rescue Media, rinominare quest’ultima in “acronis.iso” e copiarla nella cartella principale della penna USB;
  17. Aprire il file menu.lst presente nella penna USB con il Blocco Note e sostituirne il contenuto con quello di questo file di testo (mirror);
  18. Boh… 17 passaggi portavano sfiga, facciamo 18!
Come avrete sicuramente notato, il contenuto del file menu.lst va modificato in base ai programmi inseriti sulla penna USB, aggiungendo ogni volta un codice utile a visualizzarli nel menu di boot e richiamarli quando necessario. Se si riesce a capire bene il meccanismo diventa un vero giochetto da ragazzi e, ve lo possiamo garantire, si riescono a creare delle chiavette USB multi-boot di pronto soccorso davvero pazzesche!

Older Entries