Home

Eccomi

Lascia un commento

Dopo tanti mesi di inattività tornero a pubblicare dal 28 di giugno. Cordiali saluti dal vostro admin!

Mac supporta Windows ( :D :D :D :D :D :D )

Lascia un commento

mac supporta windows

Finalmente un Mac che supporta perfettamente Windows!
E non ha bisogno di nessuna applicazione per farlo 😉

Guida: come installare Windows Vista da una penna usb

Lascia un commento

 

Specchio, specchio delle nostre brame, chi saranno i più geek di questo reame? La risposta a questa domanda è molto semplice: chiunque, oggi, sia pronto a seguire insieme a noi una semplicissima procedura che permette di installare Windows Vista da una penna USB. L’ideale per portare l’ultimo, imponente, sistema operativo di casa Microsoft su tutti quei PC che non hanno un lettore CD/DVD.
Tutto quello di cui avete bisogno è un DVD d’installazione originale di Windows Vista, una penna USB con almeno 3 GB di spazio libero e, inevitabilmente, qualche minuto di tempo libero per creare il vostro dispositivo rimovibile di installazione. Buona geekata a tutti!

 

  1. Inserire una penna USB (con minimo 3 GB di spazio libero) nel PC;
  2. Formattare la penna USB con il file system NTFS (tramite il menu contestuale in Risorse del computer);
  3. Aprire il prompt dei comandi con privilegi da amministratore;
  4. Dare il comando diskpart.exe e premere il tasto Invio;
  5. Dare il comando list volume e premere il tasto Invio;
  6. Individuare il drive relativo alla penna USB (quello con “rimovibile” nella descrizione);
  7. Dare il comando select volume 4 (dove “4″ va sostituito con il numero relativo al drive della penna USB) e premere il tasto Invio;
  8. Dare il comando active e premere il tasto Invio;
  9. Chiudere il prompt dei comandi;
  10. Inserire nell’apposito lettore del PC il DVD d’installazione originale di Windows Vista;
  11. Aprire nuovamente il prompt dei comandi con privilegi da amministratore;
  12. Dare il comando cd.. e premere il tasto Invio;
  13. Dare il comando cd.. e premere il tasto Invio;
  14. Dare il comando e: (ovvero la lettera del drive CD/DVD) e premere il tastoInvio;
  15. Dare il comando cd boot e premere il tasto Invio;
  16. Dare il comando bootsect /nt60 g: (ovvero la lettera del drive relativo alla penna USB) e premere il tasto Invio;
  17. Copiare la cartella Root del DVD d’installazione di Vista nella penna USB;
  18. Copiare la cartella Sources del DVD d’installazione di Vista nella penna USB;
  19. Copiare i file contenuti nella directory principale del DVD d’installazione di Vista nella penna USB;
  20. Riavviare il PC;
  21. Impostare il BIOS per effettuare il boot da penna USB;
  22. Effettuare il boot da penna USB;

Come trasformare un vecchio laptop in un tablet con Windows 8

Lascia un commento

 

Fra le decine di curiosità geek che ogni giorno ci passano sotto gli occhi, oggi il nostro sguardo è caduto su una guida, anzi un video tutorial, che promette di trasformare un vecchio laptop in un tablet con Windows 8.

Chiaramente non è una cosa che possono fare tutti, ma l’idea avuta dai ragazzi di Hack a Day non è affatto male. A patto di avere un laptop “di riserva” abbastanza potente da far girare Windows 7 (e di conseguenza anche Windows 8), in un week-end di sana follia si può riuscire ad ottenere un dispositivo forse non troppo bello a guardarsi, non troppo performante, ma in grado di dare una soddisfazione più unica che rara al suo autore.

Tutto quello che serve per trasformare un laptop in tablet con Windows 8 è: un vecchio computer portatile con prestazioni abbastanza decenti, un kit touch-screen (si trovano facilmente su Internet e non costano nemmeno tantissimo) ed una copia di Windows 8. Dopo il salto, il video che mostra rapidamente come realizzare il progetto.

Come avete potuto vedere, per realizzare un tablet con Windows 8 partendo da un laptop non bisogna far altro che rimuove il display del computer, ruotarlo, installare il pannello touch-screen e rimontare il tutto sul corpo del laptop. Ovviamente poi bisogna installare Windows 8, ma questa è la parte meno impegnativa.

Trovate le istruzioni passo-passo, complete di foto e video esplicativi sulle azioni da compiere, sul sito Internet Instructables. Certamente non ci assumiamo la responsabilità di eventuali laptopicidi da parte vostra, ma se il vostro spirito geek chiama, non potete che rispondere con una roba del genere.

Ovviamente, farete ancora più bella figura se aspetterete l’uscita di Windows 8 Consumer Preview prima di attentare all’anziano laptop che ora giace impolverato in un angolo della vostra stanza. Buona fortuna!

[Via | HowToGeek]