Home

Eccomi

Lascia un commento

Dopo tanti mesi di inattività tornero a pubblicare dal 28 di giugno. Cordiali saluti dal vostro admin!

Annunci

Facebook in tribunale!!!!

2 commenti

Yahoo! violazione brevetti Facebook

La questione aveva già preso il via sul finire di Febbraio quando Yahoo!, forte del suoportafoglio brevettuale, aveva fatto notare a Zuckerberg e company il fatto cheFacebook avrebbe dovuto chiedere, pagare ed ottenere la licenza per poter utilizzare alcuni dei brevetti della nota società statunitense fornitrice di servizi internet.

Altro

Avira AntiVir Rescue System, un nuovo disco gratuito di pronto soccorso per il PC

Lascia un commento

 

Come abbiamo avuto l’occasione di ribadire in più di una circostanza, ogni buon geek deve avere nella sua cassetta di attrezzi del mestiere almeno un disco di pronto soccorso per il PC, ovvero quei CD/DVD contenenti antivirus (ed altri strumenti utili), avviabili senza passare per il sistema operativo, spesso inaccessibile proprio a causa della presenza di virus e malware vari.

 

Ecco quindi che oggi siamo qui per presentarvi l’ottimo Avira AntiVir Rescue System, un nuovo disco gratuito di pronto soccorso per il PC. Il nome è una garanzia assoluta: si tratta del medesimo, ottimo motore utilizzato da quello che in molti definiscono come il miglior antivirus gratuito attualmente in circolazione, nonché uno dei migliori anche tra quelli a pagamento (stando a quanto sentenziato dalle numerose prove sul campo effettuate da più parti).

Utilizzare Avira AntiVir Rescue System (che, sottolineiamo, è basato su Linux) è semplicissimo: basta scaricarlo cliccando qui, avviarlo per masterizzarlo su un qualsiasiCD/DVD, inserirlo nel lettore del computer da “bonificare” ed utilizzarlo per effettuare ilboot.

 

A questo punto, basterà premere il tasto 2 della tastiera per avviarlo e scegliere l’azione da compiere (scan per avviare la scansione antivirus). Da sottolineare il fatto che, con un file VDF salvato su di un CD o un floppy disk, è possibile ancheapplicare degli aggiornamenti ad Avira AntiVir Rescue System relativi alle definizioni, funzione da molti auspicata anche in altri prodotti del genere, ma spesso assente.

 

Che dire? Non vi resta che scaricarlo e tenerlo pronto per ogni emergenza… che, pur essendo geek, può sempre verificarsi.

Avira AntiVir 10 in italiano finalmente disponibile

Lascia un commento

 

Lo ammetto, sono da anni un utente affezionato di Avira AntiVir. Ho acquistato la mia brava licenza per la versione “Premium” del programma (non la suite completa) e amo avere il mio antivirus di fiducia sempre aggiornato e tradotto in italiano: cosa che non è stata possibile fino a un paio di settimane fa.

 

Prevista inizialmente per maggio/giugno, la versione translitterata di Avira AntiVir 10(l’edizione più recente del software) è infatti arrivata solo a settembre, il 20 per essere precisi, senza che la versione che avevo installato sul PC (la 9 in italiano) mi avvertisse della cosa. Risultato? Mi sono accorto solo ieri della disponibilità di Avira AntiVir 10 in italiano e oggi sono qui a comunicare la “lieta novella” a tutti quelli che si fossero trovati nella mia stessa situazione.

 

Come ben saprà chi ha avuto simili esperienze di aggiornamento, per sostituire AntiVir 9 con AntiVir 10 basta avviare l’installer dell’ultima versione del programma e seguire la procedura guidata. Al successivo riavvio del sistema tutto risulterà già funzionante e il noto antivirus gratis italiano sarà pronto a svolgere il suo mestiere. Egregiamente, come al solito.

 

La “musica” non cambia con l’edizione “Premium” del prodotto (quella testata da me), la cui licenza si trasferisce automaticamente con l’installazione della nuova versione: due minuti e l’aggiornamento è fatto, per farla breve.

 

Quanto alle funzionalità, come accennato qualche tempo fa, Avira AntiVir 10 si presenta con una grafica rinnovata (ma non rivoluzionata), una nuova funzione HIPS per la protezione proattiva (Avira AntiVir ProActive), una scansione rapida migliorata e la velocità di scansione generale aumentata di circa il 20%.

 

Il programma è disponibile in tutte le sue versioni (free e a pagamento) presso il “solito” sito Internet: free-av.com. Scaricatelo, provatelo e, se vi va, diteci cosa ne pensate nei commenti.

Windows Vista: 5 particolari gadget per la sidebar da avere assolutamente

Lascia un commento

 

Se siete tra coloro che, fino ad ora, l’hanno sfruttata solo per conoscere l’orario, lo stato meteorologico e scrivere oscenità sui post-it virtuali, RAVVEDETEVI! La sidebarche fa bella mostra di sé sul desktop di Windows Vista, infatti, ha delle potenzialità nascoste (talvolta bene bene bene!) che molti utenti non riescono nemmeno ad immaginare.

 

Ecco perché oggi, in questo ultimo giorno del 2008, abbiamo deciso di proporvi un’interessante raccolta composta da 5 particolari gadget per la sidebar di Vistada avere assolutamente. Le loro funzioni? Scopriamole insieme:

 

Vista Hot Corners: una volta posizionato il cursore del mouse su questo gadgetdalle dimensioni personalizzabili,verranno ordinate tutte le finestre aperte suldesktop, attraverso il metodo di visualizzazione “exposè” (tipico di Mac OS X), o il classico “flip 3D” di Windows Vista (che, ricordiamo, funziona solo quando è abilitata l’interfaccia Aero).

 

Open/Close DVD(CD)-ROM tray: come suggerisce il suo nome, questo gadget per la sidebar di Windows Vista consente di aprire e chiudere lo sportellino del lettore CD/DVD con un semplice click su di esso. L’ideale per i geek più pigri (siamo in tanti, non fate finta di nulla!).

 

 

Webcam gadget: avete sempre desiderato avere un video in streaming, una bella fotografia digitale o la diretta della vostrawebcam sul desktop di Windows? Installate questo grazioso componente aggiuntivo per la barra laterale di Vista e sarete accontentati nel migliore dei modi.

 

Computer Status: si sa, noi geek amiamo tenere sempre sotto controllo lo stato di CPURAM, reti senza fili, batterie e cestino. Questo gadget ci consente di farlo in maniera semplice ed ordinata, direttamente dallasidebar del sistema.

 

Sidebar Switcher: se desiderate salvare e ripristinare, in qualsiasi momento, lo stato dellasidebar del vostro Windows Vista, questo è proprio il gadget che fa per voi.

Infine, ricordiamo che, qualora uno di questi componenti aggiuntivi per la barra laterale di Vista non dovesse comparire in quest’ultima dopo l’installazione, non occorre far altro che seguire questa semplice procedura:

 

  1. Rinominare il gadget scaricato aggiungendo ad esso l’estensione “.zip“;
  2. Aprirlo con un qualsiasi programma per la gestione degli archivi (es: WinRAR);
  3. Rinominare la cartella en-US in it-IT;
  4. Rinominare il gadget scaricato rimuovendo l’estensione “.zip” aggiunta precedentemente;
  5. Installare il gadget.

Le migliori 10 cose da avere nella sidebar del browser

Lascia un commento

 

In browser come Firefox ed Opera, la sidebar laterale è ormai diventata uno strumento quasi indispensabile. Vediamo adesso insieme come sfruttarla al meglio grazie ad i 10 migliori plugin/siti disponibili:

 

iGoogle Sidebar: Estensione per Firefox che mostra nella sidebar laterale la nostra pagina personale di Google.

Pickleview: Mostra i risultati delle partite di baseball e permette di “twittare”.

Gmail Mobile: Gmail nella sidebar!

Digg River: Digg nella sidebar.

gTalk Sidebar: Estensione per Firefox, permette di avere Gtalk nella sidebar del browser.

Meebo: Il popolare web-client di messaggistica istantanea direttamente nella sidebar del browser.

Hai preso il latte?

TwitBin: Estensione per Firefox che porta Twitter nella sidebar del browser.

Minimap: Permette di avere le mappe nella sidebar.

Weather Underground Mobile: Il meteo nella sidebar del browser.

Come inserire iGoogle nella Sidebar di Firefox

Lascia un commento

Se avete riempito la vostra pagina personale di Google con materiale importante come ad esempio Feed, gadget, caselle per la consultazione della posta e via discorrendo, allora l’estensione per Firefox iGoogle Sidebar fa al caso vostro.

 

Come si può capire dal nome, iGoogle Sidebar colloca la vostra pagina iGoogle all’interno della Sidebar di Firefox, proprio come vi avevamo mostrato tempo fa per Google Docs, Google Notepad, Gtalk e Google Calendar.
In questo modo potrete visualizzare ed avere sempre a portata di mano i contenuti della vostra home page, senza dover continuamente cambiare pagina o tab.

Il layout di iGoogle subirà varie modifiche per fare in modo che entri nello stretto spazio riservato nella sidebar.

I margini, l’header, il campo di ricerca e la parte bassa saranno rimossi, e si potrà anche diminuire la grandezza dei caratteri per risparmiare ancora più spazio.
Una volta installata l’estensione, potete avviarla selezionando Visualizza –> Sidebar –> iGoogle, oppure utilizzando la combinazione di tasti Ctrl + Alt + I

 

I moduli e i gadget visualizzabili all’interno della sidebar sono quelli che nella pagina a visualizzazione normale si trovano sulla sinistra.
Le versioni future dell’Addons implementeranno varie funzioni tra cui la possibilità di scegliere quali moduli adottare ed una maggiore compatibilità con le estensioni per la Sidebar di Firefox già disponibili.

Older Entries