Proprio per tali ragioni Instagram ha attirato, e continua tutt’ora a farlo, anche l’attenzione di tutti coloro che non non sono equipaggiati di un device iOS, specie degli utenti Android.

Tenendo conto di ciò e, sopratutto, considerando anche il sempre maggior numero di smartphone e tablet equipaggiati del celebre OS mobile reso disponibile da Google, il team di Instagram ha ben pensato di rendere disponibile la celebre app anche su Android.

Alcuni rumors a riguardo avevano iniziato a circolare a partire dallo scorso Dicembre ma sino a poche ore addietro l’arrivo della popolarissima app su device Android sembrava ancora incerto e, sopratutto, lontano.

Durante l’SXSW in Texas l’imminente disponibilità dell’app è però stataannunciata ufficialmente dai fondatori Kevin Systrom e Mike Krieger che,sfoggiandola su un Galaxy Nexus, l’hanno inoltre definita come una tra le applicazioni per Android più incredibili che siano state viste sino a questo momento risultando addirittura migliore di quella per iOS.

Instagram, però, non è attualmente presente su Google Play (l’ex Android Market) trovandosi ancora in uno stato di beta privata per cui sarà necessario attendere il rilascio della beta pubblica, cosa che, stando a quanto reso noto da Systrom, avverrà molto presto.

Toccherà quindi aspettare ancora qualche giorno prima di poter saggiare le caratteristiche di Instagram per Android ma, questa volta, non si tratta di rumors bensì di un annuncio ufficiale.

L’app, frattanto, è stata descritta dal fondatore come estremamente veloce, perfetta da utilizzare su device caratterizzati da schermi di grandi dimensioni e mediante cui sarà possibile condividere foto su Twitter, Facebook, Tumblr e altre reti.

Annunci