Come detto più volte in precedenza è indispensabile avere a disposizione una buona scorta di cibo e materiali da costruzione. Qualche volta può capitare di rimanere con poca energia e poche scorte di cibo. La migliore soluzione è quella di costruire all’interno della casa una piccola serra con del grano e, nel giardino esterno, qualche albero.

Esempio di campo


Adesso passiamo ai materiali necessari per questa guida:

  • 3 lingotti di ferro;
  • 20 listelli di legno;
  • 10 blocchi di pietra;
Per prima cosa è necessario costruire 5-6 aratri, una pala e un secchio d’acqua:
Pala
Aratro
Secchio
Ovviamente il numero di utensili che dovrete costruire è puramente indicativo…ma vi consiglio di costruire al massimo 2 secchi, leggendo più avanti capirete perchè.
Iniziate a costruire una vasca larga 3 blocchi e lunga a piacere:
Disponetevi lungo il centro una fila di blocchi di terra avendo cura che gli estremi superiori ed inferiori di questa fila siano vuoti:

A questo punto dovrete riempire la vasca con dell’acqua. Per prendere l’acqua dovete equipaggiare il secchio, avvicinarvi ad una sorgente e premere il pulsante destro per riempirlo (l’icona del secchio diviene blu nella cavità).
Il miglior metodo per non fare avanti e indietro verso il fiume è quello di mettere l’acqua su due blocchi a distanza 1 blocco l’uno dall’altro.Il principio di funzionamento dei liquidi in minecraft è il seguente: ogni “secchiata” d’acqua (lava) è una sorgente, se un blocco con un po’ d’acqua dentro ( portata in quel punto da una sorgente) è adiacente a due blocchi d’acqua sorgenti, diviene anche esso sorgente. Per spiegare meglio il concetto ho creato questo diagramma:
I blocchi S sono quelli che portano acqua al condotto. Il blocco DS, invece è anche esso un blocco sorgente, ma è stato generato dai blocchi S. è facile intuire che, se si preleva l’acqua sempre da un blocco DS avremo una scorta d’acqua infinita. L’obiettivo in questo momento è dunque quello di far divenire tutti i blocchi della vasca dei blocchi sorgente.
Quindi inziate a versare l’acqua (prelevata dal fiume) negli angoli più vicini, e poi estraete sempre da blocchi sorgente. Questi blocchi sono facili da individuare poichè l’acqua è ferma e non si notano correnti sulla sua superficie.
Il risultato che otterrete alla fine è questo:
Adesso dovrete procurarvi dei semi. Equipaggiate l’aratro e cliccate con il pulsante destro del mouse i quadretti di erba finchè non verranno fuori dei semi:
Semi di grano
Dovrete avere un po’ di pazienza perchè non sono facilissimi da trovare, ma nemmeno troppo difficili. Raccoglietene abbastanza: uno per ogni blocco che compone l’isoletta nella vostra vasca (qualcuno in più non fa mai male).
Adesso potete iniziare ad arare la terra dell’isoletta utilizzando sempre l’aratro e il pulsante destro del mouse. Piazzate dei semi nelle zolle arate (equipaggiate i semi e cliccate con il pulsante destro per seminare). Noterete che lentamente le zolle di terra diventeranno più scure delle altre: ciò è sintomo che l’isola è regolarmente irrigata.
Blocchi seminati. Le zone più scure sono regolarmente irrigate.
Le raccomandazioni per la manutenzione del campo sono:
  • Applicate delle torce vicino alle piante per farle crescere più in fretta;
  • Non ostacolate la luce con alberi/tetti ecc ecc;
  • Non calpestate le zolle inseminate poichè potreste “strappare” i semi evitandone la crescita;
  • Non dovete permettere nemmeno agli animali / mostri di calpestare le zolle inseminate per lo stesso motivo;
A questo punto non resta che lasciare che la natura faccia il suo corso. Potrete raccogliere il grano SOLO quando avrà questo aspetto:
Le punte sono molto scure (quasi nere) e il busto è verde-marrone. Se le raccoglierete prima non avrete indietro del grano, ma solo dei semi. Per raccogliere basta cliccare con il pulsante sinistro sulla pianta. Con il grano è possibile fare del pane che da 2 cuori di energia:
Ovviamente questa tecnica di coltivazione è strettamente personale: ognuno può districarsi come meglio crede:
Per quanto riguarda gli alberi la faccenda è molto più semplice. Per trovare le piantine che andranno  a generare l’albero basta distruggere le foglie di un albero già grande:
Una volta acquisita la piantina piazzatela per terra assicurandovi che i 4 blocchi al di sopra di essa siano liberi. Per facilitarne la crescita potete piazzare una torcia al suo fianco:
Entro qualche giorno (di gioco) la vostra piantina diverrà in un albero. Le dimensioni sono totalmente casuali: vanno dall’albero piccolo con un tronco e le foglie ad uno grande con vari tronchi.
Attenzione: le foglie che si genereranno con la crescita dell’albero sono distruttive: corroderanno qualsiasi blocco sulla loro strada, quindi evitate di piazzarlo di fronte ai muri di casa.
Una volta che l’albero si è formato le foglie non continueranno a crescere.
Annunci