«Installazione fallita. Impossibile trovare il file setup.ini. L’installazione non può essere completata perché è corrotto o assente un file necessario». Questo, più o meno, il messaggio di errore che vedono palesarsi di fronte a sé un numero considerevole di utenti indaffarati nel tentativo di disinstallare Microsoft Office 2007.

 

Purtroppo, quando la procedura ufficiale risulta non funzionante, c’è poco da fare: occorre forzatamente rivolgersi a delle soluzioni alternative per eseguire la disinstallazione del prodotto. Tra queste, figura la lunghissima (quasi estenuante) guida per la rimozione manuale di Office targata Microsoft , ma anche un comodo script che fa tutto da solo, a seguito di un singolo click. Il nome del programma è Microsoft Office 2007 Removal Tool (e non fate battute dicendo che Office è un virus!), può essere scaricato gratuitamente cliccando qui oqui, ma va utilizzato solo in casi di estrema gravità. A seguito del suo operato, infatti, risulterà difficoltoso, se non impossibile, installare nuovamente la suite di programmi per l’ufficio “made in Redmond“. Ad ogni modo, per beneficiare della “disinstallazione automatica forzata” di Office, non occorre far altro che scompattare il removal tool, avviare il programmaUninstall.exe, cliccare sul pulsante Uninstall ed assistere al prodigio. Quello che libererà il vostro sistema da chiavi di registro e file non più utili.

Buona disinstallazione… e fate estrema attenzione a dove mettete le mani!

Annunci